Comunicati stampa

3 settembre 2017

Domenica 3 settembre 2017, APS Social Domus ha partecipato con alcuni richiedenti asilo con accompagnati da un operatore al primo trekking del calendario “6 dei nostri” organizzato da PASSOdopoPASSO , la Onlus alessandrina che si occupa di attività outdoor, educazione ambientale e cooperazione.

Gli ospiti del progetto di accoglienza hanno potuto godere dei panorami offerti dalla Val Borbera, anche grazie ad una giornata magnifica, della lezione sulla formazione degli appennini piemontesi a cura del Prof. Marco Pieri, di una sosta golosa al bivacco del Poggio di R0ccaforte Ligure.

Il prossimo appuntamento, domenica primo ottobre sul Monte Tobbio.

Per ulteriore informazioni: www.passodopopasso.eu

 

14 luglio 2017

NOVA COOP e APS SOCIAL DOMUS presentano il progetto “Consumo consapevole”, un calendario di visite guidate presso lo store Coop di Via Sclavo ad Alessandria, riservate ai rifugiati e richiedenti asilo di Alessandria.
Nella cornice del progetto educativo globale messo a punto da Social Domus, comprendente, oltre all’insegnamento della lingua italiana, adeguati percorsi formativi con l’obiettivo della piena integrazione socio-economica dei suoi beneficiari, si è pensato ad un calendario di visite nell’ambito del quale piccoli gruppi di ospiti abbiano l’occasione di ricevere orientamento da un tutor Social Domus e dal personale Nova Coop sui temi della corretta alimentazione, del contenimento degli sprechi alimentari e del riciclo dei rifiuti e degli imballaggi, della conservazione dei cibi, dei diritti e doveri dei consumatori, della produzione e distribuzione agro-alimentare sostenibile.
Convinti che il percorso verso l’integrazione passi anche attraverso pratiche di consumo consapevole, NOVA COOP e APS Social Domus condividono l’impegno per favorire l’accoglienza dei migranti che decidono di vivere in maniera regolare nel nostro paese, favorendo il progresso della società civile nella direzione del multiculturalismo inteso come risorsa e valore di civiltà
Per maggiori informazioni, visitare il sito www.socialdomus.org